Biografia de leonardo da vinci

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 2 (288 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 4 de noviembre de 2010
Leer documento completo
Vista previa del texto
Era nato nel 1452 nella città toscana di Vinci, il figlio illegittimo di una contadina, Caterina ,e Ser Piero, notaio benestante fiorentina. L'Italia era allora un mosaico dicittà-stato come Firenze, Venezia e piccole repubbliche come feudi sotto il potere dei principi o il papa. L'Impero Romano d'Oriente è caduto ai Turchi nel 1453 e sopravvisse astento ancora molto piccola, il Sacro Romano Impero, fu un tempo violento in cui, tuttavia, lo splendore delle corti non aveva limiti.

Anche se suo padre era sposato quattrovolte, non aveva avuto figli nei suoi ultimi due matrimoni, per cui Leonardo fu allevato come un figlio unico. La sua grande curiosità si è manifestata presto, animali mitici disegnodi sua invenzione, ispirato da una profonda osservazione dell'ambiente naturale in cui è cresciuto. Giorgio Vasari, suo primo biografo, racconta di come il genio di Leonardo, daragazzo, ha creato uno scudo di Medusa con i draghi che hanno terrorizzato il padre quando correva in lui di sorpresa.
Già a conoscenza del talento del figlio, suo padre èstato autorizzato, quando Leonardo era quattordici anni, di entrare come apprendista nella bottega di Andrea del Verrocchio, dove, nei sei anni che la corporazione dei pittori 'comeistruzione prescritto prima di essere riconosciuto come artista libero, ha imparato la pittura, la scultura, le tecniche meccaniche e la creazione artistica. Il primo lavorodella sua, di cui abbiamo notizia precisa è stata la costruzione della corona sfera di rame progettata dal Brunelleschi per la chiesa di Santa Maria dei Fiori. Insieme con la bottegadel Verrocchio, inoltre, è stata quella di Antonio Pollaiuollo, dove Leonardo ha fatto i suoi studi di anatomia e forse anche iniziato nella conoscenza del latino e del greco.
tracking img