Cristianesimo

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 2 (253 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 13 de febrero de 2012
Leer documento completo
Vista previa del texto
Il Cristianesimo è una religione monoteista[1] a carattere universalistico, originatasi dal Giudaismo nel I secolo, fondata sull'insegnamento di Gesù, presentato nellaletteratura neo-testamentaria. Assieme a Ebraismo e Islam, il Cristianesimo viene classificato come religione abramitica.[2][3]
Gli aderenti al Cristianesimo sonochiamati cristiani. I cristiani si riferiscono al messaggio di Gesù Cristo con il termine "Vangelo" ("buona notizia") e definiscono vangeli i primi testi scritti sulla sua vitae predicazione.
Le tre divisioni principali della Cristianità sono il Cattolicesimo, l'Ortodossia orientale e le varie denominazioni del Protestantesimo. Lo Scismad'Oriente del 1054 divise la Cristianità Calcedoniana fra la Chiesa Cattolica romana e la Chiesa Ortodossa. Il Protestantesimo nacque all'interno della Chiesa Cattolica aseguito della Riforma protestante nel XVI secolo.
Il Cristianesimo riconosce Gesù come il Cristo (Messia) atteso dalla tradizione ebraica e Dio fatto uomo. La teologiacristiana nacque con i primi credi ecumenici, come il Credo niceno-costantinopolitano, che contengono dichiarazioni accettate dalla maggior parte dei seguaci della fedecristiana. Secondo queste professioni di fede, Gesù fu crocifisso, morì e fu sepolto, ed è poi risuscitato dai morti aprendo le porte del Paradiso a chi crede in lui per laremissione dei loro peccati (salvezza). Gesù sarebbe poi asceso al cielo, dove regna con Dio Padre, e tornerà per giudicare i vivi e i morti, e destinerà ciascuno alParadiso oppure all'Inferno.
È la religione più diffusa, con circa 2,1 miliardi di fedeli in tutto il mondo.[4] Il Cristianesimo è religione di Stato di diverse nazioni
tracking img