Cuba: el segundo frente

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 3 (674 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 12 de septiembre de 2010
Leer documento completo
Vista previa del texto
CUBA 1959 - IL SECONDO FRONTE

Le montagne sono le stesse, molte strade ancora sterrate: tutto è rimasto quasi uguale, in questi ultimi cinquant’anni, sulla Sierra Maestra, una delle regioni piùselvagge della zona orientale di Cuba. Le facce, quelle sì sono cambiate, solcate dalle rughe, i capelli bianchi o grigi quando ancora ci sono. Gli uomini fotografati da Alinka Echeverrìa in “Cuba 1959:El Segundo Frente”, vivono ancora qui, tra le montagne più alte dell’Isola. Erano poco più che adolescenti quando, all’inizio del 1957, si ribellarono all’allora Presidente della Repubblica di Cuba,Fulgencio Batista, e si immersero per due anni in questi boschi, al seguito di un Fidel Castro poco più che trentenne, da poco rientrato clandestinamente dal Messico. Questi giovani guerriglieri,combatientes barbudos organizzati in un vero e proprio Esercito Ribelle, nel gennaio del 1959 entreranno trionfanti all’Avana, sostenuti ed acclamati dalla maggior parte dei cubani. Un centinaio di lorovivono ancora oggi nei pressi del leggendario Segundo Frente – il Secondo Fronte della battaglia, nel gergo militare dell’epoca - nelle stesse colline dove hanno combattuto decenni fa, e dove hanno poicostruito un villaggio con questo nome. Nel cinquantesimo anniversario del trionfo della Rivoluzione Cubana questi ex-militari hanno accettato di farsi ritrarre, vestiti nelle loro vecchie uniformi,da una giovane fotografa messicana. Attraverso le sue immagini, alternando dettagli intimi e domestici a pose quasi marziali, Alinka è riuscita a captare frammenti visuali della memoria collettiva diquesti uomini, rivelando dettagli personali di vite abbastanza anonime, quasi corali, oscurate dal discorso politico ufficiale. “La Rivoluzione Cubana fa parte della Storia con la S maiuscola - diceAlinka Echeverrìa – non solamente per Cuba ma per molti paesi dell’America Latina. Sono affascinata da queste vicende e da ciò che accadrà in futuro a questo paese, a queste persone”. Lontano...
tracking img