Fenicios

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 13 (3005 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 6 de junio de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
100 colpi di spazzola prima di andare a dormire
di Melissa P. 6 luglio 2000 15:25 Diario scrivo dalla mia camera semibuia tappezzata dalle stampe di Gustave Klimt e dai poster di Marlene Dietrich; lei mi guarda con il suo sguardo languido e superbo mentre scarabocchio il foglio bianco su cui si riflettono i raggi del sole, filtrati appena dagli spiragli delle persiane. C’è caldo, un caldotorrido, secco. Sento il suono della televisione accesa nell’altra stanza e mi arriva la piccola voce di mia sorella che intona la sigla di un cartone animato, fuori un grillo urla la sua spensieratezza e tutto è calmo e mite dentro questa casa. Sembra che tutto sia rinchiuso e protetto da una campana di vetro finissimo e il caldo rende più pesanti i movimenti; ma dentro di me non c’è calma. È come seun topo stesse rosicchiando la mia anima e in maniera così impercettibile da sembrare dolce, persino. Non sto male e non sto nemmeno bene, la cosa inquietante è che "non sto". Però, so ritrovarmi: basta alzare lo sguardo e incrociarlo con quello riflesso sullo specchio perché una calma e una felicità mite s’impossessino di me. Davanti allo specchio mi ammiro e rimango estasiata dalle forme chevanno man mano delineandosi, dai muscoli che assumono una forma più modellata e sicura, dai seni che cominciano a notarsi sotto la maglietta e si muovono dolcemente ad ogni passo. Fin da piccola mia madre, girando candidamente nuda per la casa, mi ha abituato ad osservare il corpo femminile e perciò per me non sono un mistero le forme di una donna adulta; ma, come una foresta inestricabile, i pelinascondono il Segreto e lo celano agli occhi, provo nei miei confronti un sentimento d’amore e d’ammirazione. Il piacere di osservare è talmente grande e talmente forte che diventa subito piacere fisico e arriva con un solletico iniziale e termina con un calore e un brivido nuovi, che durano pochi attimi. Dopo arriva l’imbarazzo. Al contrario di Alessandra, non mi sviluppo mai fantasie mentre mitocco; qualche tempo fa mi ha confidato che anche lei si tocca e mi ha detto che in quei momenti le piace pensare d’essere posseduta da un uomo con la forza e la violenza, quasi da farsi male. Io mi sono stupita poiché
“100 colpi di spazzola prima di andare a dormire” di Melissa P 1/130

per eccitarmi mi basta osservarmi; anch’io mi tocco e le ho risposto assolutamente distruggere questomondo costruita, è un mondo mio, i cui unici corpo e lo specchio e rispondere di sarebbe stato tradirlo.

mi ha domandato se di no. Non voglio ovattato che mi sono abitanti sono il mio sì alla sua domanda

L’unica cosa che mi fa stare veramente bene è quell’immagine che contemplo e che amo; tutto il resto è finzione. Sono finte le mie amicizie, nate dal caso e cresciute nella mediocrità, sonocosì poco intense... Sono finti i baci che timidamente ho regalato a qualche ragazzo della mia scuola: appena poggio le labbra sento come una specie di repulsione e scapperei lontano quando sento la loro lingua intrufolarsi maldestra. È finta questa casa, così poco simile allo stato d’animo che ho adesso. Vorrei che improvvisamente tutti i quadri si staccassero dalle pareti, che dalle finestreentrasse un freddo gelido e agghiacciante, che gli ululati dei cani prendessero il posto dei canti dei grilli. Voglio amore, diario. Voglio sentire il mio cuore sciogliersi e voglio vedere le stalattiti del mio ghiaccio spezzarsi e affondare nel fiume della passione, della bellezza. 8 luglio 2000 08:30 sera Schiamazzi per la strada. Risate che riempiono questa soffocante aria estiva. Immagino gliocchi dei miei coetanei prima di uscire di casa: accesi, vivi, ansiosi di passare una serata divertente. Passeranno la notte sulla spiaggia a intonare canti accompagnati da una chitarra, qualcuno si apparterà in fondo, dove il buio copre tutto e si sussurrerà parole infinite all'orecchio. Qualcun altro, domani, nuoterà nel mare riscaldato dal sole mattutino, tenebroso, custode di una vita marina...
tracking img