Intervento picucci

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 11 (2563 palabras )
  • Descarga(s) : 4
  • Publicado : 9 de abril de 2010
Leer documento completo
Vista previa del texto
INTERVENGONO I DIRETTORI DEL PERSONALE
KNOWLEDGE GOVERNANCE Dalla valutazione delle competenze alla creazione del valore
Interventi al convegno organizzato da "Luiss Guido Carli" - Roma 24 giugno 2005

Claudio Picucci
Direttore Risorse Umane Poste Italiane

L'EVOLUZIONE DEI SISTEMI DI GESTIONE E SVILUPPO IN UN CONTESTO IN CAMBIAMENTO
La storia di Poste Italiane negli ultimi anni è unastoria di grandi trasformazioni e cambiamenti, da diversi punti di vista. Quale strategia, quali scelte hanno reso possibile la trasformazione da Amministrazione Pubblica inefficiente e costosa – un peso per il sistema Italia – ad azienda presente anche su mercati in concorrenza, oltreché nel servizio pubblico, attenta ai ricavi ma anche ai costi, focalizzata sugli indicatori di qualità e sullasoddisfazione del cliente, in una parola ad essere, prima ancora che azienda, una infrastruttura, una rete di servizi al servizio del Paese? Per conoscere Poste Italiane è molto importante conoscere la sua evoluzione storica. Nel 1889 nasce il Ministero delle Poste e Telegrafi con un compito fondamentale: quello di garantire un servizio universale ai cittadini. Si opera in regime di monopolio assoluto.Un passo verso la grande trasformazione si ha nel 1994 quando il sistema postale italiano viene strutturato in due distinti organismi: il Ministero delle Poste e Telecomunicazioni, con compiti di indirizzo e di controllo, e le Poste Italiane, ente pubblico economico con compiti di operatore postale. Dal 1994 al 1998 l’azienda continua ad operare in regime di monopolio e ad essere orientata alprodotto con un bilancio sempre negativo. Infine il grande salto: il 28 febbraio 1998 da Ente pubblico Economico, Poste Italiane viene trasformata in Società per Azioni. Nasce dunque Poste Italiane S.p.A. ed è proprio la S.p.A. a segnare il primo passo che vede come obiettivo quello del risanamento. Viene infatti elaborato il "Piano d'Impresa 1998-2002" per il risanamento e il rilancio dell'azienda.Ma cosa significa risanare l’azienda? Vuol dire portare l’azienda in utile o almeno in pareggio di bilancio. Se sotto il profilo del business l’idea vincente è quella della valorizzazione della capillarità della presenza degli uffici postali per entrare nel mercato dei servizi finanziari, per le persone è il periodo dell’entusiasmo per una nuova sfida, della determinazione, dell’orgoglio, dellavolontà e della fatica nel cambiare abitudini consolidate, modalità operative, modo di relazionarsi all’interno
Claudio Picucci – L'evoluzione dei sistemi di gestione e sviluppo in un contesto in cambiamento 1

dell’azienda. Potremmo definirlo come un periodo dove a prevalere sono l’emotività ed il “pionierismo” nell’introdurre nuovi metodi e prassi di gestione del personale. Gli sforzi sonopremiati nel 2002 quando arriva il primo grande risultato dopo 50 anni: il primo utile di bilancio nella storia di Poste Italiane come S.p.A. (22 milioni di euro!). Segue la seconda fase di piano, quella dello sviluppo dell’azienda e del riposizionamento sul mercato. È la fase dello sviluppo economico, dell’innovazione dell’intero sistema: organizzazione, nuove competenze, nuove tecnologie, nuoviprodotti/servizi, nuovi canali commerciali. L’azienda è ora orientata al mercato e ai suoi diversi clienti con soluzioni differenziate. In questi anni prosegue il trend positivo di utile di bilancio con una crescita del fatturato che porta Poste Italiane a posizionarsi come sesta azienda italiana per fatturato (9 miliardi di ricavi). A questo punto si apre una nuova fase, la terza: gli obiettivi sonodi consolidare lo sviluppo partendo dall’attuale posizionamento e puntando all’innovazione dei servizi per aprire nuove prospettive di business e di mercato. Per rispondere alla nuova sfida, l’azienda punta su una nuova organizzazione, che rispecchia le esigenze del mercato, procede nella strada dello sviluppo dei ricavi lanciando con successo nuovi prodotti e servizi, spinge sulla leva...
tracking img