La prehistoria

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 8 (1835 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 4 de noviembre de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
Paleolitico
Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Questa voce è parte della serie
Età della pietra
↑ prima dell'Homo (Pliocene)

Paleolitico

Paleolitico inferiore

Homo
controllo del fuoco, Industria litica

Paleolitico medio

Homo neanderthalensis

Paleolitico superiore

Propulsore (Armi da lancio), Addomesticazione del caneMesolitico

microliti, arco, canoe
Cultura kebariana
Cultura natufiana

Neolitico

Neolitico preceramico

coltivazione, addomesticamento

Ceramica neolitica

↓ Età dei metalli
Questo box: vedi • disc. • mod.

Il Paleolitico (dal greco παλαιός palaios, "antico", e λίθος lithos, "pietra", ossia età "della pietra antica") fu il primo periodo in cui sisviluppò la tecnologia[1] umana con l'introduzione dei primi strumenti in pietra[2] [1][3] da parte di diverse specie di ominidi (circa 2,5 milioni di anni fa), e terminando con l'introduzione dell'agricoltura,[1][3] con il passaggio al Mesolitico, o, nelle zone di precoce neolitizzazione, con l'Epipaleolitico.

Il termine fu inventato dallo studioso di preistoria John Lubbock nel 1865 in opposizioneal termine "Neolitico".

Tra le ere geologiche corrisponde a quella del Pleistocene (da 2,58 milioni a 10 000 anni fa).
Indice
[nascondi]

1 Ambiente in Europa
2 Vita nel paleolitico
3 L'arte
4 Industria litica del paleolitico
4.1 Paleolitico inferiore
4.2 Paleolitico medio
4.3 Paleolitico superiore
5 Note
6 Voci correlate
7Altri progetti
8 Collegamenti esterni

Ambiente in Europa [modifica]

Durante il paleolitico si sono avute una serie di glaciazioni, note come Günz, di Mindel, di Riss e Würm. Durante le epoche glaciali i ghiacci avevano coperto gran parte dell'Europa settentrionale e centrale, spingendosi fin quasi sulle coste del Mar Mediterraneo e provocando l'abbassamento del livello del mare di oltre100 metri. Avvenivano quindi contatti tra gli abitanti della penisola iberica e di quella italica. Con la fine dell'ultima glaciazione, tra 15000 e 10000 anni fa, e il conseguente aumento delle temperature, i ghiacciai ripresero a sciogliersi, e il livello dei mari si rialzò nuovamente.
Vita nel paleolitico [modifica]

I gruppi umani, prevalentemente nomadi o a sedentarizzazione periodica, eranocaratterizzati da un'economia di caccia e raccolta,[4] che si andò evolvendo con lo sviluppo di forme di caccia specializzata e con l'apparizione della pesca.

Alcune teorie sostengono che soprattutto le donne con i bambini andassero a raccogliere erbe, radici e frutti selvatici. Invece gli uomini organizzavano battute di caccia in gruppo per animali di grossa taglia o si dedicavano allapesca.

Le abitazioni erano inizialmente semplici ripari naturali, a cui si aggiunsero capanne costruite con pelli di animali.[4][5]

In questo periodo si iniziò a controllare il fuoco e poi ad accenderlo. Il fuoco venne utilizzato come protezione dagli animali, ma anche per illuminare e per cucinare.
L'arte [modifica]
Raffigurazione semi-umana nelle grotte in Dordogna (Francia).
La Venere diWillendorf.

L'arte del Paleolitico si divideva rispettivamente in due gruppi: arte parietale ed arte mobiliare. L'arte parietale è costituita da quattro periodi (detti anche stili) con i quali, nel corso del tempo, è stata migliorata:

I stile: L'arte parietale non è ancora tale, i disegni vengono realizzati su massi;

II stile: Sorge la vera arte parietale, con graffiti sullepareti;

III stile: Netta evoluzione dell'arte parietale, nuove raffigurazioni di mammiferi: corna raffigurate di profilo, testa piccola, ventri enormi e zampette che sbucano dai ventri;

IV stile: L'ultima, grande evoluzione dell'arte parietale: miglior utilizzo della prospettiva e delle tecniche di luce.

L'arte parietale era, per gli uomini del paleolitico, una rappresentazione del...
tracking img