Multilinguissmio

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 11 (2684 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 10 de noviembre de 2010
Leer documento completo
Vista previa del texto
PRESENTAZIONE

Questo tema di ricerca è una sintesi significativa di tutti i documenti ottenuti in relazione al tema "La pittura italiana nel 300 - 400 - 500".
Questo si ha sviluppato da un'indagine approfondita, nel quale si raccolto una varietà di informazioni che fu analizzata e legata alla realizzazione di una ricerca precisa ed efficace nel momento di spiegare.
Attraverso questaricerca abbiamo bisogno di aumentare l'interesse della popolazione studentesca, imparando l'arte e dimostrare perche è importante l`arte della italia è mostrare che è possibile imparare in modo semplice e facile. e soddisfare il bisogno di conoscenza delle informazioni studente, che mostrerà la vostra totale soddisfazione.

STORIA DELLA PITTURA
La storia della pittura si svolge dalla preistoria almondo contemporaneo e comprende raffigurazioni eseguite con varie tecniche modificandosi in base alla funzione dell'arte nel suo contesto storico e culturale.
VARIAZIONI STILISTICHE
Da una concezione gerarchica della grandezza di corpi nel quale proporzioni diverse indicavano la maggiore o minore importanza del soggetto rispetto agli altri e il suo ruolo sociale, fino alla ricerca e al rispettonaturalistico delle proporzioni.
Si passa da figure stilizzate della preistoria alla ricerca della volumetria della figura, della tridimensionalità differenziando i piani con colori dai toni più chiari o più scuri a seconda dell'esposizione alla luce e in base alla direzione della luce sui corpi. Da uno stile bidimensionale a tinte piatte si passa al concetto di chiaro-scuro, si studia la luceche si riflette sui corpi e l'ombra che definisce la consistenza dei soggetti sul piano reale del dipinto. Da linee definite che racchiudono i soggetti vengono tracciati contorni più soffici che la inseriscono nello spazio in modo più dolce.
VARIAZIONI TECNICHE
Dall'affresco si passa alla tempera, poi nel Quattrocento nasce l'uso del colore ad olio e nel Novecento compaiono gli acrilici e iprodotti industriali. I colori si ottengono inizialmente macinando le terre, sono presenti le ocre gialle e rosse, nei secoli si aggiungono alla tavolozza nuovi pigmenti, questo dipende dalla reperibilità della materia prima. Il blu ad esempio era raro e quindi costosissimo in Italia; si otteneva dalla triturazione del lapislazzulo.
Gli impasti per ottenere i colori si arricchiscono e anchel'imprimitura del supporto contribuisce alla resistenza dell'opera e alla luminosità. Le imprimiture delle tavole servono a rendere l'assorbimento dei colori più omogeneo e a fissarsi meglio, Le vernici finali, ottenute da resine proteggono il lavoro e saturano i colori rendendoli più “carichi“.
VARIAZIONI CONCETTUALI
Cambia la funzione dell'arte, da celebrativa e simbolica può essere un modo didescrivere la realtà in modo naturalistico, fino a divenire un' interpretazione della realtà libera dall' imitazione della realtà,come per l' arte astratta.
Molte delle regole che si creano vengono stravolte con l'arte concettuale quando la pittura non è più imitazione della Natura, ma ne diventa l' interpretazione.
PITTURA NEL TRECENTO
Nei secoli XIII e XIV si sviluppa nel nord Europa l'arte gotica.Il termine gotico verrà tuttavia coniato solo nel 1500 con un'accezione negativa: significava infatti, “barbaro”. Il verticalismo accentuato dell'architettura ed il forte senso drammatico delle rappresentazioni nordiche. Infatti in Italia, il grande slancio verticale dello stile gotico, sarà molto contenuto. La radicata tradizione costruttiva di Roma, basata sul laterizio e la pietra, avevasviluppato una sensibilità particolare per la superficie continua ed il volume compatto. Nel 1300 si afferma completamente la borghesia cittadina e le opere d'arte non sono più commissionate solo dalla Chiesa e realizzate con le ricchezze dei nobili; anche i ricchi cittadini borghesi costruiscono edifici religiosi e commissionano opere pubbliche che determinano il nuovo volto delle città.
Uno dei più...
tracking img