Note di lavoro sulla valorizzazione del patrimonio diffuso nel territorio colombiano

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 3 (530 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 31 de enero de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
L’anima culturale del territorio colombiano sarà indagata nel suo duplice valore di linfa vitale dell’identità dei luoghi e delle comunità e di strumento per la costruzione di uno sviluppo che sialocale nelle risorse, globale nelle relazioni e sostenibile nelle modalità.
L’obiettivo è quello di contribuire, attraverso suggerimenti di policy del territorio, l’implementazione di un approcciointegrato e di una visione sistemica in cui gli elementi che compongono il territorio, quali il patrimonio naturalistico, culturale materiale e immateriale, non siano punti assoluti e isolati marappresentino i nodi di un sistema reticolare complesso.
Lo stesso concetto di bene culturale si è, infatti, progressivamente esteso oltre i confini del valore estetico e comprende oggi valori sociali,inclusi gli aspetti immateriali, una volta considerati unicamente oggetto di studi specifici ed esclusivi.
La finalità è l’individuazione di modi, strumenti, e procedure affinché l’intero patrimoniostorico – artistico e naturale possa entrare a far parte e interagire nei processi di pianificazione e governo locale.
L’esigenza di creare un ponte tra il territorio, la sua storia, le persone che lohanno abitato e le politiche di sviluppo che riconoscono in questi elementi il vero giacimento dal quale estrarre le materie di base per la crescita economica di un luogo, ha dato vita a un nuovistrumenti di promozione e valorizzazione come l’Ecomuseo, l’Albergo diffuso o manifestazioni e forme di Land Art .
Un Ecomuseo (o museo diffuso) è un modello di gestione di un territoriocaratterizzato da ambienti di vita tradizionali e da un patrimonio naturalistico e storico - artistico particolarmente rilevante e degno di tutela, restauro e valorizzazione. Tale modello interviene in modoorganico sullo spazio di una comunità, proponendo "come patrimonio del museo" non solo gli oggetti ma anche i paesaggi, l'architettura, il saper fare, le testimonianze orali della tradizione, ecc......
tracking img