Sistema preferenze generalizzate ue

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 2 (345 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 27 de noviembre de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
Il sistema di preferenze generalizzate (SPG) dell'Unione europea prevede un accesso
preferenziale al mercato per i paesi in via di sviluppo. Preferenze supplementari vengono accordate
a questipaesi nel quadro del programma di incentivi sociali, a condizione che applichino le norme
fondamentali di lavoro. La Commissione propone di migliorare il programma di incentivi sociali in modo darenderlo più interessante per i paesi in via di sviluppo, nonché di mettere a disposizione
un'assistenza allo sviluppo per aiutare tali paesi a sfruttare le possibilità di incentivi sociali che
vengonoloro offerte.
La Commissione riconosce inoltre l'importanza delle iniziative private a titolo volontario. Tali
iniziative riflettono il senso di responsabilità sociale delle imprese e testimonianodell'importanza
crescente del ruolo da esse svolto nel promuovere lo sviluppo sociale. Sempre oggi, la
Commissione ha inoltre adottato un Libro verde sulla responsabilità sociale delle imprese checostituisce un complemento alla comunicazione sulla promozione delle norme fondamentali di
lavoro e il miglioramento della governance sociale.
Questa iniziativa della Commissione va inserita nelcontesto di importanti sviluppi intervenuti
nell'ultimo decennio sul piano internazionale, con particolare riguardo all'intesa sull'universalità
delle norme fondamentali del lavoro raggiunta in occasionedel vertice mondiale per lo sviluppo
sociale del 1995 a Copenaghen e la Dichiarazione dell'OIL sui principi e sui diritti fondamentali nel
lavoro del 1998. Si è inoltre formato un consensointernazionale quanto alla promozione della
responsabilità sociale delle imprese, come dimostrato da iniziative quali la Global Compact
dell'ONU e le Linee guida per le imprese multinazionali elaboratedall'OCSE, alle quali la
Commissione fornisce il suo appoggio.
Contesto
Il testo integrale della comunicazione è disponibile sul sito della DG TRADE:
http://europa.eu.int/comm/trade/miti/devel/cls.htm...
tracking img