Società mercantile nel decameron

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 4 (789 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 1 de diciembre de 2010
Leer documento completo
Vista previa del texto
Giovanni Boccaccio, intellettuale fiorentino vissuto fra il 1313 ed il 1375 tra Firenze e Napoli, prende le esperienze vissute sulla sua stessa pelle e ne riporta i caratteri nelle sue opere: non siarresta di fronte ad alcun aspetto della realtà, è disposto a rappresentare tutto, e ciò comporta un ampliamento dei confini del narrabile, di temi che prima erano esclusi dalla letteratura e che oravengono ritenuti degni di una rappresentazione che aspiri a dignità formale. L'oggetto della sua passione è l'uomo; e dell'uomo rappresenta le doti e le capacità del saper vivere a confronto con leprincipali forze che muovono l'umanità: l'amore, l'ingegno, la fortuna. In una dimensione tutta terrena e laica gli uomini nel Decameron, ignorano il dramma del peccato, così com’è inteso da Dante ePetrarca, e divengono artefici responsabili della propria vita solo di fronte a se stessi, non più di fronte a Dio.
Ed è per questo che nel Decameron, l’opera di cento novelle raccontate da settedonne e tre uomini nell’arco di dieci giorni, c’è una straordinaria varietà di personaggi, di ambienti sociali, di situazioni. In tale molteplicità tuttavia c’è una protagonista, ovvero la societàmercantile, rappresentata nell’opera più volte sia nella sua positività che nella sua negatività: certo, prevale la visione positiva (qualcuno ha parlato del Decameron come “epopea della mercatura”) maanche nei confronti del mondo a cui il letterato apparteneva non compie processi di idealizzazione, non ne assolutizza i meriti, non ne nasconde i limiti.
Questo mondo è talmente fondamentale come temadel Decameron che viene significativamente trattato dall’inizio nella novella della prima giornata (“Ser Ciappelletto”) in tutti i suoi aspetti: se da un lato mette in rilievo la saggezza, laresponsabilità, l’intelligenza del mercante, dall’altro critica e ammette l’immoralità di tutti quei procedimenti commerciali che vengono messi in atto per il solo gusto dell’accumulare. (Expand)
In...
tracking img