Società e influsso sull'individuo

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 39 (9725 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 14 de enero de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
ANTON SEMINOV MAKARENKO

1.Vita: brevi cenni

Makarenko nasce nel 1888 a Belopol’e, Ucraina. E’ figlio di una famiglia proletaria di idee moderatamente controrivoluzionarie. A sette anni frequenta le scuole elementari per ferrovieri, laurenadosi poi con lode all’età di sedici anni. A diciassette comincia il lavoro di insegnante. Si interessa fin da subito alle idee dello scrittore russoMaksim Alekseevič Gor’kij e alla descrizione che egli fa nelle sue opere della vita rurale a seguito della rivoluzione, insegnamenti che gli serviranno per sviluppare il suo ideale pedagogico. Lavorerà poi in numerose colonie di cui la più famosa è, appunto, la colonia Gor’kij, fondata da lui stesso dove si attiverà per la rieducazione di ragazzi disagiati. Muore nel 1939 all’età di 51 anni.

2.Pedagogia russa e clima storico: brevi cenni.

A seguito della rivoluzione russa dell’ottobre 1917, venne modificato l’intero sistema sociale e politico del Paese. Particolare attenzione venne data alla pedagogia e conseguentemente agli insegnamenti che dovevano essere dati nelle scuole. Il ministro dell’istruzione Lunaciarskij puntava a due sostanziali riforme scolastiche:
- Eliminarel’analfabetismo, in quanto egli voleva che le masse avessero la possibilità di elevarsi culturalmente e socialmente;
- Distinguere i concetti di istruzione ed educazione. La prima stava a indicare tutti gli insegnamenti dati allo scolaro, mentre la seconda è un processo che coinvolge in prima persona il soggetto e si sviluppa con la sua crescita.

Nel 1918 venne inserita nel sistema scolastico la cosiddetta“scuola unica del lavoro”, una scuola che comprendeva tutti i livelli di educazione, dall’asilo all’università, che offriva la possibilità di essere frequentata da tutti i cittadini e permetteva di accedere alle specializzazione anche dopo l’obbligo con priorità però ai figli di contadini e operai più dotati. Il lavoro è al primo posto, essa infatti è una scuola pratica, dove si lavoramanualmente imparando ad applicare le nozioni precedentemente studiate. Ai più piccoli l’insegnamento viene dato sottoforma di gioco.
Particolarmente cara a Lunaciarskij era l’attività artistica, che compare come insegnamento in ogni classe scolastica. Si può quindi affermare che il sistema scolastico russo si stava uniformando a quello occidentale, con un’apertura culturale mai vista prima nel Paese.
Giànei primi anni del 1921 però ci furono pedagogisti contrari alla formazione spontaneista e naturalistica (definita poi libertaria) che la scuola russa aveva assunto, sostenendo che la libertà assoluta avrebbe portato all’anarchia. Ciò era inimmaginabile nel clima politico bolscevico del Paese.
Intervenne così la moglie di Lenin, Krupskaja, sostenendo che entrambi i metodi pedagogici miravano aampliare, approfondire e arricchire la conoscenza e la personalità dei ragazzi, e che ciò poteva essere ottenuto grazie a una scuola politecnica, unica e laica, che univa studio scientifico e applicazione sul campo.
Presto però l’ala estremista del partito comunista sosteneva la necessaria modifica delle scuole in “reparti di officina”, senza programmi, infrastrutture, test, insegnanti: la scuoladiveniva quindi il lavoro stesso, essendo la vita del partito la vera educatrice. Queste teorie furono però respinte dalla maggioranza dei bolscevichi per due motivi:
- Non risolvevano il problema dell’analfabetismo;
- Erano inattuabili in una società dove il comunismo non si era ancora completamente formato e lo stato non ancora abolito.

3. Personalità, disciplina, legge morale, finepolitico dell’educazione

Uomo di stampo marxista, egli interiorizza gli insegnamenti del filosofo tedesco. Partendo dal fatto che esiste una struttura di base, i processi economici di produzione, e sapendo che l’educazione è il derivante di questa struttura di base, Makarenko si accorge che la formazione pedagogica deve distaccarsi completamente dalle pedagogie del passato, essendo mutata...
tracking img