Srgsgertergvdfg

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 2 (267 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 6 de enero de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
Introduzione

Il 3 aprile 2010, nel Km 117 dell’autostrada “Rivereña”, quella che conette Nuevo Laredo e Reynosa, al nord del Messico e una delle più pericolosedel paese, sono morti Bryan e Martin.
Non si sà con certezza com’è suceso tutto, ci sono 2 versioni
La madre dei bamibini assicura che i soldati messicani hannoaperto fuoco contro la machina dove viagiavano 13 persone, quasi tutte famiglia, che stavano andando in spiaggia per vacanza. I suoi figli son morti nell’attaco.
“eraun retene militare” assicura Cinthya Salazar, madre dei bamibini assasinati, “erano parcheggiati, noi abbiamo abasato la velocita e i vetri, e quando abbiamo passatila 3 machina militare ci hanno iniziato a sparare da dietro”. Cinthya assicura che anche se lei è scesa a dire che i suoi figli erano in dietro e a pregare disemttere di sparare, loro hanno continuato.
La comissione Nazionale dei dirrti umani dà la raggione alla famiglia mentre Secreteria Della diffesa Nazionale assicura chela famiglia è rimasta in mezzo di un confronto tra l’essercito e delincuenti Della delincuenza organizzata.
Questo è uno dei tanti casi di assasinati che stannosuccedendo in messico, si dice che ogni 4o minuti nel 2010 una persona muore assasinata in questo paese.

Messico nel 2010
1. dati
Nel 2010
ci sono stati 12 milla658 essecuzioni nel paese, 52% in più che nel 2009.
9 giornalisti assasinati, 4 scomparsi e 64 lamenti per atachi e agresión alla Comizione Nazionale dei dirittiUmani (CNDH).

http://www.offnews.info/verArticulo.php?contenidoID=27000
http://www.confidencial.com.ni/articulo/2787/mexico-cerro-con-9-periodistas-muertos
tracking img