Motor magnetico

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 6 (1283 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 16 de agosto de 2012
Leer documento completo
Vista previa del texto
Terni 4-3-2010 . a gastone

Il motore magnetico di Rovella Tiziano è molto interessante e funzionante su you
tube , lo trovi su internet battendo motore magnetico di Rovella

La semplicità costruttiva rasenta l’impossibile , come vedi.

Sembra una presa per i fondelli, ma a rigor di logica sembra un auto sostentamento
dovuto alla reazione dei due elettromagneti che prendono energia daitoroidi ed
opportunamente se la sballottano in sincronismo; il fattaccio avviene quando il toro
magnete ( ad es. destro) energizza la bobina destra che alimenta quella sinistra che a
sua volta entra in reazione con il magnete toro sinistro, ed è solo questa azione che
diventa efficace perché entrano in gioco le forze dei magneti uno permanente uno
elettrico.

Occorre quindi che nelle bobinescorra la corrente di reazione, quando il reed sta a
destra, guardandolo lato manovra, si apre ed il toroide dex gli si avvicina di fronte
quasi dopo avere abbandonato il bullone. (5°)

C’è un attimo di apertura che dura molto poco ed avviene quando f.c. magnetico (
reed ) si trova vicino al bullone in un momento che la tensione indotta ha iniziato a
diminuire, allora , se la tensione indottala osservi con l’oscilloscopio, si dovrebbe
notare una grossa sovratensione con il precipitare in verticale della medesima,
reciprocamente avviene nell’altra bobina sinistra generatrice di flusso in

2

contrapposizione (spinta) vedi sotto :

Il reed è normalmente chiuso fuori dalla azione del magnete .

Mi sembra una cosa da replicare per il sollazzo dei grandi padreterni della fisica.Gli sto chiedendo il permesso di replica ed alcune precisazioni sulla magnetite o
meglio ferrite polarizzata toroidale che ha molto più peso dei supermagneti ed ha il
pregio di essere circolare e con l’ampio traferro di 10 mm si può innescare il
fenomeno di attrazione e repulsione in contemporanea e c’è l’effetto di energia
cinetica che entra in ballo, il dado sotto al cuscinetto è quelloche detta legge per il
traferro e le forze in gioco , FLUSSI E CORRENTI.

Il punto di taratura è il momento della apertura e chiusura del relè magnetico eccitato
alla minima distanza dei toroidi ( circa 3° prima e 3° dopo rimane interdetto) è un
punto da determinare in funzionamento. I 2 led si accendono per la presenza di
tensione indotta sulle bobine e questa avviene in un momentoparticolare ( quando la

3

bobina di destra viene eccitata dal magnete che sopraggiunge dalla parte opposta del
f.c. magnetico al di là del bullone destro , inizia il flusso di bobina ad investire la
testa del bullone che essendo un elemento inerte attrae il toroide , ma la variazione di
flusso crea una tensione di bobina in forma alternata quasi rettangolare che ha il suo
valore massimo quandola testa del bullone ha il toroide completamente sopra di esso
e finisce di avere l’impulso di tensione quando la periferia del toroide si trova di
fianco al relè magnetico.

In questo frattempo il bullone di sinistra subisce la corrente che gli viene data dalla
bobina destra, che è generatrice d’impulso, nel subire ciò la testa del bullone si
magnetizza di segno uguale a quello del toroideche lo respinge in modo notevole ed
in moto, in quanto è una reazione magnetica fra 2 polarità uguali, quindi viene ad
esistere una coppia motrice che si auto sostiene con l’aumento della velocità fino a
vincere gli attriti.

Questo fenomeno è destinato a durare nel tempo .

I due led si accendono solo quando le teste dei bulloni sono nella zona di azione dei
toroidi. Quindi quasicontemporaneamente . il fenomeno induttivo è del valore
d’innesco dei led circa 1,5-2 volt di impulso, ed a questa tensione si possono
collegare direttamente.

Molto poco è il flusso magnetico che si concatena col ferro dei bulloni, ma efficace a
creare una polarità adatta alla attrazione e repulsione per vincere sufficientemente gli
attriti. Si è stimata una velocità costante di circa 160-180...
tracking img