Organizzazione politica europea

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 6 (1352 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 13 de enero de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
Un livello simile di orgoglio nazionale (molto orgoglioso) può essere visto nella Repubblica di Cipro (79%) e Malta (75%). Gli intervistati meno disposti a dichiararsi molto orgogliosi della loro nazionalità, sono i Tedeschi (19%). Questo risultato è nettamente inferiore alla media e 12 punti percentuali inferiore alla seconda nazione meno orgogliosa, gli Olandesi (31%). Il rapporto Eurobarometrospiega in termini di passato della Germania, affermando che in Germania il “concetto di orgoglio nazionale continua ad essere sensibile”. Il rapporto cita le misure di orgoglio nazionale dal 2000 al 2005 e afferma che, nonostante gli aumenti di orgoglio di anno in anno non sono significativi l'aumento complessivo nel periodo di 5 anni è speculare se questo aumento è dovuto all'inclusione di diecinuovi Stati membri, ma , i numeri per l’Europa a 25 e l’Europa a 15 non differiscono in modo significativo in una delle cinque categorie di risposta.
Spiegare un costante aumento nell’orgoglio nazionale, senza altri dati o ulteriori domande sarebbe diventare facilmente un’impresa speculativa, e vi è qualche evidenza che l'orgoglio nazionale non ostacoli l'orgoglio europeo. Infatti, al contrariopotrebbe essere il caso (Figura 6.14).
Come affermato dai ricercatori di Eurobarometro, “Nel contesto della opinione pubblica europea, la questione rilevante per la ricerca è in che misura l'orgoglio nazionale ha un effetto su come la gente pensa l'Unione europea. Anche se questo richiede un'analisi più ampia, un breve esame rivela che le persone che sono orgogliose del loro paese tendono anchead essere orgogliose dell’ Unione Europea e viceversa "
Si tratta di un modello simile a quello visto rispetto ai livelli dichiarati di attaccamento.
Il problema con questa citazione dal Eurobarometro 64 è che la questione non era circa l’orgoglio per l'Unione europea. La domanda era “Vuoi dire che sei molto orgoglioso, abbastanza orgoglioso, poco orgoglioso, o per niente orgoglioso di essereeuropeo”. Ancora una volta, l'errore che è stato fatto è stato di equiparare l'Europa all'Unione europea, che non è corretto per un certo numero di livelli, entrambi con riferimento alla geografia, ma anche alla psicologia. E 'perfettamente possibile che alcuni intervistati potrebbero considerarsi molto europei e anche orgoglioso di essere europei senza sentirsi similmente verso l'Unione europea(cfr. tabella 6.2 per un esempio simile).

UN’IDENTITA’ CULTURALE EUROPEA?

A parte i sentimenti personali della gente di identificazione e di appartenenza, si può anche affrontare questo problema da una prospettiva più generale. Nel 1999, il sondaggio di Eurobarometro ha chiesto agli intervistati di valutare la seguente dichiarazione: “C'è un’identità culturale europea condivisa da tutti icittadini europei” (EB52). Gli intervistati erano adatti a selezionare una delle cinque risposte,''assolutamente d'accordo "," poco d'accordo "," poco disaccordo "," completamente in disaccordo ", e" non so ". Si tratta di una diversa categoria di variabili da quelle sopra , perché piuttosto che misurare l'identificazione e l'attaccamento verso l'Unione europea (variabili spesso associata con ilfuturo), l '"identità culturale" è una variabile storica che si concentra sulla percezione dei popoli del passato, cioè, che ci possono essere le fondazioni per " costruire su ". Inoltre, si parla del collettivo, piuttosto che di sentimenti individuali. In altre parole, agli intervistati viene chiesto il loro parere su una questione generale, piuttosto che una personale. I risultati sono mostratinella Figura 6.15.
Molto poco (7 per cento degli intervistati), sono completamente d'accordo che vi sia una "distinta identità culturale europea condivisa da tutti gli europei". Quasi un terzo poco d’accordo, il 27 per cento leggermente in disaccordo e il 22 per cento completamente in disaccordo.
Quindi, solo un terzo convengono in qualche misura considerando che quasi la metà degli intervistati...
tracking img