Tarea

Solo disponible en BuenasTareas
  • Páginas : 3 (539 palabras )
  • Descarga(s) : 0
  • Publicado : 10 de noviembre de 2011
Leer documento completo
Vista previa del texto
U.E italo venezolano Angelo de Marta.
Republica Bolivariana de Venezuela.

Settimana della lingua italiana nel mundo.
‘Cinema’

Prof:Integrantes:
-Elisabetta de Pizzo -Andrea Marín

Pto la Cruz , lunes10 de octubre del 2011.

ORIGEN DEL CINE ITALIANO:
In Italia appare anche il primo movimento di avanguardia cinematografica: già nel 1916 i futuristi pubblicano il Manifesto della CinematografiaFuturista e nel 1917 Anton Giulio Bragaglia gira il film Thaïs, un film curatissimo nelle scenografie, ipnotiche e simboliste, che saranno una fonte d’ispirazione per il cinema espressionista tedesco.HISTORIA DEL CINE ITALIANO:
Il cinema italiano iniziò la propria vita pochi mesi dopo la prima proiezione pubblica deifratelli Lumière, avvenuta a Parigi il 28 dicembre 1895: nell'ultimo dopoguerrala cinematografia italiana sarà una delle più influenti e premiate a livello mondiale.
Il cinema venne portato in Italia dagli operatori Lumière nel corso del 1896. A marzo il cinematografo arrivòa Roma e a Milano, ad aprile a Napoli, a giugno a Livorno, ad agosto aBergamo, Ravenna e Bologna. A Pisa nel 1899 aprì il più antico cinema italiano tuttora in esercizio: il cinema Lumière[1].

ACTORESITALIANOS:
Mario Soldini (Un'anima divisa in due); di Carlo Mazzacurati (Un'altra vita), di Mario Martone (Morte di un matematico), di Pasquale Pozzessere (Verso sud), di Antonio Capuano (Vito e glialtri), di Francesca Archibugi (Il grande cocomero), di Daniele Segre (Manila paloma blanca), di Sergio Rubini (Il viaggio della sposa); mentre Paolo Benvenuti con Confortorio e Gianni Amelio con Illadro di bambini, più anziani e con più esperienza, hanno azzardato opere di grande e coraggiosa sintesi, e Giuseppe Tornatore che con il suo Nuovo Cinema Paradiso ha vinto l'Oscar nel 1990.
In...
tracking img